E’ ora di presentarvi il nuovo Mom&Me

Rieccomi qui, più carica ed entusiasta che mai!

Mi scuso nuovamente per la mia centellinata presenza degli ultimi giorni ma sono stata davvero molto impegnata…tra figlia, casa, lavoro, vita privata e il trasferimento del blog al nuovo indirizzo www.momeme.it

Devo ringraziare di cuore Luca Martignani, amico e collaboratore, che mi ha affiancata in questo “grande passo”, guidandomi, sostenendomi, consigliandomi e sopportandomi pazientemente. :)

E’ infatti soprattutto grazie a lui che oggi sono orgogliosa di presentarvi quello che è il nuovo Mom&Me!!!!

Corri a vederlo!!!!!!!!!!!!!!!

testata

Annunci

Liebster Award!

In questi giorni mi sento un po’ come una bambina che ha ricevuto un regalo tanto desiderato; sono entusiasta di questo nuovo blog e dei piccoli risultati che ogni giorno mi regala!
Ieri neenuvar mi ha nominata per un premio dedicato ai piccoli nuovi blog, con lo scopo di far conoscere i più interessanti ad un pubblico più vasto. Il premio di chiama Liebster Award e la ringrazio di nuovo tantissimo per la nomina, perché per me è una grandissima gioia!

liebster-award

Vi spiego velocemente come funziona e quali sono le regole per partecipare:
• Ringraziare e rilinkare il blogger e il suo blog di chi presenta la candidatura
• Rispondere alle 10 domande poste da chi mi ha nominato
• Nominare altri 10 blog con meno di 200 followers
• Proporre ai tuoi candidati 10 domande
• Andare sui singoli blog e comunicare loro la nomina

Ora rispondo alle domande che mi sono state poste:

1. L’amore più grande della tua vita? Mia figlia.
2. Hai rimpianti? Ci ho pensato tante volte ma direi di no, piuttosto rimorsi ma rimpianti no.
3. Cosa porteresti con te su un’isola deserta? Tre oggetti: Oggetti eh??? …un buon libro, crema abbronzate e bikini!
4. Libro preferito? Il segreto
5. Non esci mai senza.. Cellulare!
6. Cucini? Cosa ti piace preparare? Cucino ma non amo particolarmente cucinare.
7. INCI : sei informata? Usi prodotti *ecobio* ? In genere cerco di utilizzare prodotti naturali…
8. Film che non smetteresti mai di vedere? Quello del mio matrimonio! 🙂
9. Un posto dove passare una giornata in relax? Assolutamente al mare!
10. Fai acquisti on-line? Siti preferiti? Si spesso…. Amazon…Asos…Zara…

Ora Vediamo un po’ chi nominare…

http://outfitspertutte.blogspot.it
http://meduepuntozero.com
http://ellysafashion.wordpress.com
http://amisuradibimbo.wordpress.com
http://cosedamamme.wordpress.com
http://dressingiorg.blogspot.it
http://saporedimamma.wordpress.com
http://macomelovesto.wordpress.com
http://happiies.com
http://emporio74.blogspot.fr

Ed ecco le domande x loro…

1 – Non esci mai senza…?
2 – Tenere o buttare?
3 – Non potresti mai rinunciare a…?
4 – Sei favorevole o contraria alla chirurgia estetica?
5 – Le 3 cose che non possono mancare in valigia…?
6 – Sneackers o tacco?
7 – Mare o montagna?
8 – Cosa ti fa più paura?
9 – Come mai hai deciso di aprire un blog?
10 – Se potessi esprimere un desiderio?

Ce l’ho fatta!!! Ora tocca a voi! Ciaoooo

Rabbia e paura

Da 3 giorni sono in casa con la mia piccola febbricitante e non uscendo, non ho avuto modo di vedere con i miei occhi quanto il livello del fiume Reno sia peggiorato, soprattutto nelle ultime ore.
Piove e continua a piovere. Il Reno che scorre a pochi passi da qui ha raggiunto livelli imbarazzanti, oserei dire da pelle d’oca. Le immagini che si vedono in tv parlano chiaro e chi lo ha visto di persona ha la paura negli occhi. La paura ancora una volta è tanta, proprio come 2 anni fa dopo il terremoto. Respiro e prego. Prego che anche questa volta vada tutto bene.
36 ore di allerta sono davvero tante…Nicole dorme e io mi sforzo di impegnare il tempo al meglio ma puntualmente ogni 5 minuti torno al computer per vedere se ci sono aggiornamenti e impreco ogni volta che la connessine internet si interrompe. Funziona a singhiozzo. Come sempre del resto ma oggi sono più suscettibile! 🙂

E intanto ascolto la tv accesa nell’altra stanza…alcuni tecnici parlano del fiume e della manutenzione dei suoi argini, già danneggiati anche dal terremoto.
“Non ci sono gli uomini e i soldi necessari perché venga effettuata come e quanto necessiterebbe. Perché gli argini sono opere dell’uomo e dovrebbero essere mantenute con attenzione proprio dall’uomo che le ha realizzate. Sugli argini c’è un terreno e un tipo di microclima tale per cui la vegetazione si sviluppa con velocità doppia rispetto al resto del territorio. Di norma servirebbero due sfalci all’anno sulle arginature. Gli interventi che si riescono ad assicurare sono una minima parte rispetto al fabbisogno generale per garantire almeno la visibilità delle arginature e di poter scoprire per tempo eventuali lesioni nel corpo arginale, accenni di fuoriuscita d’acqua, trasudamenti e altro che possa far scattare un minimo di attività preventiva. Le problematiche relative al mantenimento riguardano fondamentalmente le poche risorse finanziarie.”

Questa è la situazione. E alla paura si aggiunge la rabbia perché sapere che certe tragedie potevano e potrebbero essere previste ed evitate fa rabbia, tanta tanta rabbia.

Un nuovo progetto…mom&me

Ciao a tutti, benvenuti nel mio blog, in questo mio progetto e nella mia vita. Mi chiamo Sara,  sono una creativa, una grafica, una moglie, una mamma nonché una donna! Amo la vita e vivo con entusiasmo tutto ciò che faccio! Vivo in un piccolo paese dell’Emilia Romagna, tra le province di Bologna, Ferrara e Modena dove ancora si respira l’aria di campagna ma a pochi chilometri dalla città, quanto basta per sentirne l’influenza. Questo blog nasce per chi, come me, ha un’incontrollabile passione per la moda e per tutto ciò che è creativo, dall’abbigliamento, alla casa, alla cucina!

Ho da tempo in testa diverse idee e oggi ho deciso di raggrupparle dandogli forma in questo blog che ho chiamato mom&me perché ruota attorno a tutto ciò che, principalmente riempie le mie giornate: mia figlia Nicole.

Sarà infatti lei la principale protagonista di questo blog. Vi proporrò gli outfit che di giorno in giorno sceglierò per lei, dimostrandovi che per essere alla moda e vestiti bene non è indispensabile spendere follie! Esistono milioni di soluzioni low-cost davvero carine…e se volete dilettarvi con il fai da te, perché no…io ogni tanto mi cimento con ago e filo e ve lo mostrerò!!!!

Mi diletterò anche in cucina perché da brava mamma devo occuparmi anche dell’alimentazione della mia bambina…

Insomma avremo tanto di cui parlare e su cui confrontarci…

Seguitemi!!! 🙂